Essere o non essere? (segretario del PD)

15 luglio 2017 13.51.18 GMT+02.00



Dopo aver visto la notizia dell’appello inviato a Matteo Renzi sulla questione delle province, di cui il segretario provinciale De Dominici è primo firmatario, sono rimasto sorpreso. Non è stata forse la legge Del Rio, voluta dal governo Renzi, a riformare le province senza dare loro dei finanziamenti? Infatti, questi enti si ritrovano oggi a non avere sufficiente denaro nemmeno per la manutenzione ordinaria di strade e scuole. De Dominici sta cercando di tenere il piede in due scarpe e lo sta facendo anche in maniera grottesca. Tutta questa situazione è frutto delle pessime politiche portate avanti dal suo partito in questi anni. Cercare di svincolarsi ora, dopo che lui stesso le ha sempre sostenute, fa sorgere non pochi dubbi. Se davvero si è reso conto dei danni provocati dalla riforma Del Rio, lo dica chiaramente e non si nasconda dietro ad un appello. Intanto, in tutta Italia, i ponti crollano, le strade provinciali sono in condizioni sempre più disastrose, il trasporto locale subisce tagli sempre più pesanti, le scuole cadono a pezzi e il dissesto idrogeologico è una realtà sempre più frequente in tutto il Paese. E visto che stiamo parlando di edilizia scolastica, vorrei ricordare il caso della carenza di spazi al liceo Ferrari di Borgosesia e della situazione scandalosa che vivono centinaia di studenti e professori. Invece di firmare appelli contraddittori, dica al ministro Fedeli di rispondere alla nostra interrogazione, in cui chiediamo cosa intenda fare per realizzare finalmente la nuova ala del liceo, dato che è stata depositata il 24 Marzo e ad oggi non abbiamo ancora ricevuto risposta.



Commenti

Nessun risultato trovato